Il genere Grand Strategy si sporca le mani in The Commission

Il genere Grand Strategy si sporca le mani in The Commission

The Commission: il Simulatore di Crimine Organizzato di 302 Interactive

Il giochi del genere Grand Strategy, di solito, riguardano strategia su vasta scala: secoli di storia, guerre mondiali, politica o imperi galattici. The Commission adotta un approccio al genere più contenuto, concentrandosi su una singola città. Il gioco, infatti, ci mette alla guida delle operazioni di una famiglia mafiosa degli anni ’20.

Nel nostro ruolo di Don avremo tutta la città di New Shore ai nostri piedi. Questo, ovviamente, se riusciremo a gestire i membri della famiglia, la politica interna e l’espansione del nostro giro di affari. Per fare tutto questo, The Commission ci dà tantissime opzioni, dal creare racket come bische clandestine alla scelta dei collaboratori della famiglia. La concorrenza non mancherà: New Shore è una complessa rete di territori controllati da famiglie rivali.

the commission

La nostra influenza non si limiterà alle strade. Con il potere dei soldi dalla nostra parte, potremo mettere sul libro paga i funzionari della città, per aumentare il nostro controllo e ostacolare i nostri nemici. Vogliamo evitare di essere arrestato per qualche turno corrompendo un ufficiale di polizia? Abbiamo bisogno di minacciare un procuratore troppo zelante, o “allentare” un po’ la burocrazia per i nostri progetti edili? Tutto è possibile in The Commission.

Il gioco dovrebbe essere rilasciato su Steam quest’estate. Potete avere maggiori informazioni sulle pagine Facebook e Twitter di 302 Interactive.

Il genere Grand Strategy si sporca le mani in The Commission ultima modifica: 2018-07-05T18:37:53+00:00 da Manolo Fioravanti

Post Correlati

Seed è un ambizioso MMO che vuole dar vita ad un nuovo mondo interconnesso

Seed è un ambizioso MMO che vuole dar vita ad un nuovo mondo interconnesso

Il nuovo trailer di Seed vi invita a immaginare nuove ambizioni di gioco Seed è un progetto molto ambizioso, un MMO attualmente in lavorazione che ricorda Eve Online, Rimworld e The Sims. Sviluppato da Klang Games, la sua simulazione persistente si ispira ai concetti introdotti dai social e i...

Il survival game per 60 giocatori Rend pronto all’accesso anticipato

Il survival game per 60 giocatori Rend pronto all'accesso anticipato

Rend è frutto del lavoro di ex sviluppatori di World of Warcraft Rend è un survival game che può ospitare fino a sessanta giocatori. I partecipanti sono divisi in tre fazioni, ognuna con l'obiettivo di collezionare e immagazzinare anime in speciali pietre sacre, allo stesso tempo cercando di...

Nintendo al lavoro per pubblicare sempre più Nindies su Switch

Nintendo al lavoro per pubblicare sempre più Nindies su Switch

In previsione da 20 a 30 nuovi Nindies su Switch ogni settimana! Nintendo ha reso noto di essere al lavoro per creare per gli sviluppatori indie un ambiente che renda il più semplice possibile il porting dei loro giochi su Switch. Durante un recente discorso Q&A rivolto agli investitori...

Lascia un commento