Annunciati i candidati all’Italian Video Game Awards 2018

Annunciati i candidati all’Italian Video Game Awards 2018

Italian Video Game Awards 2018 annuncia tutti i titoli in competizione divisi per categoria

Cresce l’attesa in vista della prima edizione dell’Italian Video Game Awards 2018, l’appuntamento annuale promosso da AESVI – l’associazione che rappresenta il settore dei videogiochi in Italia – che raccoglie l’eredità del Premio Drago D’Oro. L’evento di quest’anno si terrà il 14 marzo presso il Teatro Vetra a Milano e sono previsti un vero e proprio red carpet con ospiti nazionali e internazionali e la diretta streaming per tutti i fan che vorranno seguire l’evento. L’iconica statuetta del Drago D’Oro rimarrà il simbolo forte dell’evento, come elemento di continuità con le scorse edizioni del premio.

La guidata dal giornalista del Corriere della Sera Federico Cella e composta da nomi di spicco del settore in Italia, giornalisti rappresentanti delle principali testate italiane ed esperti della stampa specializzata, ha definito le candidature per le diverse categorie di premi e identificato i titoli che si contenderanno le ambite statuette. Per il premio “Game of the Year” sono in gara 10 dei principali titoli protagonisti del 2017: The Legend of Zelda: Breath of the WildMario + Rabbids Kingdom BattleSuper Mario OdysseyNier: AutomataWhat Remains of Edith FinchWolfenstein II: The New ColossusAssassin’s Creed: OriginsHorizon: Zero Dawn,Resident Evil 7 e Persona 5. Presentata anche la categoria Indie che quest’anno può sfoggiare titoli di grande successo tra cui: Cuphead, Hellblade, Pyre, Thimbleweed Park e What Remains of Edith Finch.

italian video game awards

Quest’anno sarà inoltre introdotta la nuova categoria “eSports Game of the Year”, che vedrà competere pesi massimi come League of LegendsOverwatchDota 2Counterstrike: Global Offensive e Tom Clancy’s Rainbow Six Siege. Altra novità di questa edizione del premio la categoria “Game Beyond Entertainment” che premierà il titolo meglio in grado di coinvolgere, raccontare ed emozionare i videogiocatori. La sfida sarà tra capolavori del genere come HellbladeWhat Remains of Edith FinchLast Day of JuneLife is strange: Before the storm e Bury me, my Love.

Per quanto riguarda le produzioni “made in Italy”, sono state infine annunciate le nomination per i due premi che saranno assegnati durante la serata: “Best Italian Game e “Best Italian Debut Game”. A competere per la prima categoria ci saranno Don’t Make LoveFather.io, forma.8Last Day of June e Mario + Rabbids Kingdom Battle. I nominati come migliori debuttanti sono DownwardFather.ioGRIDD: RetroenhancedLaika2.0 The Wardrobe.

La lista completa delle nomination per gli Italian Video Game Awards 2018 è consultabile sul sito ufficiale della manifestazione, aggiornato in tempo reale con ogni novità sull’evento: www.italianvideogameawards.com.

Annunciati i candidati all’Italian Video Game Awards 2018 ultima modifica: 2018-02-28T19:00:42+00:00 da rewindieIA

Post Correlati

Lista Migliori Indie E3 2018

Lista Migliori Indie E3 2018

Una piccola raccolta che aiuta a scoprire i migliori Indie E3 2018 La grande fiera di Los Angeles si è conclusa da poco e quasi tutti si possono ritenere soddisfatti per la grande quantità di nuovi annunci, trailer mozzafiato e anteprime di ogni genere. Anche il mondo indie ha mostrato i...

Devolver Digital Conference E3 2018

Devolver Digital Conference E3 2018

Siamo pronti a tutto per la Devolver Digital Conference E3 2018 Anche quest'anno non sapevamo cosa aspettarci dalla Devolver Digital Conference E3 2018. Se avete visto la passata edizione, sarete anche voi con i pop corn alla mano per gustarvi questo stravagante spettacolo. Anche quest'anno...

Yaga vince il Nordic Game Discovery Contest

Yaga vince il Nordic Game Discovery Contest

Yaga sbaraglia le centinai di titoli in concorso e si aggiudica il primo posto Videogiochi, mitologia e folklore sono argomenti che si fondono bene. Il prossimo gioco a cavalcare questi concept di successo è Yaga, un action RPG ispirato alla cultura Slava e le sue storie popolari. In questa...

Lascia un commento